Tradimenti estivi: perché in estate si tradisce di più.

tradimenti estiviLo abbiamo visto per anni nei tipici film estivi, è risaputo: l’estate è la stagione dei tradimenti per antonomasia, la stagione delle scappatelle, degli amori estivi, vediamo il perché.

Tradimento e scappatella: significati e differenze

Il termine “tradire” deriva dal latino tradere che significa, dare, consegnare, mettere in mano. Quando si tradisce si consegna ciò che si è condiviso. In tal senso il tradimento può essere considerato una fuga da qualcosa, da qualcuno, da una condizione . Si tratta di un atto, che trasforma l’andamento dei rapporti tra le persone, perché viene meno la fiducia, e si infrange un legame e una continuità.

Il termine scappatella definisce una lieve trasgressione ai doveri morali e di fedeltà, in particolare ai doversi coniugali. Quando si parla di scappatella si vuole alleggerire il peso della questione.

Le differenze tra tradimento e scappatella sembrano ben definite, ma sono comunque entrambe accomunate da un distacco dal partner in favore di qualcun altro.
Scappatelle o tradimenti sta di fatto che in estate le relazioni extra aumentano sia da parte delle donne che da parte degli uomini.

Tradimenti estivi: i motivi che portano a tradire

L’estate è vacanza, divertimento e relax, questo rappresenta forse il primo dei motivi per i quali i tradimenti estivi sono più alti rispetto agli altri periodi dell’anno. Ci si sente quasi autorizzati a concedersi quel momento di libertà a mò di premio.

L’esposizione solare aumenta gli ormoni del buon umore: l’ ossitocina, la serotonina, la prolattina e le endorfine. Ci sentiamo più felici e più a nostro agio con il nostro corpo e quindi siamo più propensi alle relazioni sociali.
In estate ci sono senza dubbio più occasioni per tradire: si esce di più la sera, ci sono feste in spiaggia, ci sono le vacanze e, di conseguenza, aumentano le conoscenze e le disponibilità.

Inoltre occorre considerare che ci sono coppie che fanno le vacanze separate, pertanto, gran parte dei “rei” tradiscono durante l’assenza o la lontananza, momentanea del partner. Tradisce chi resta in città ma tradisce anche chi parte per le vacanze.

In estate si è più belli. Volete mettere un corpo bianco ingolfato con un piumino, sciarpa e cappello rispetto ad un corpo abbronzato vestito quasi niente? Gli uomini, sono certamente più stimolati mentre le donne si sentono desiderate. In entrambi i casi scatta la molla che può portare alla scappatella.

Spesso il tradimento avviene perché ci sono alla base problemi già esistenti.
L’estate, semplicemente, fa luce mettendo in evidenza problemi che erano già presenti nella coppia e che non sono stati adeguatamente affrontati.

Con chi si tradisce in estate?

Solitamente ci sono delle figure che rappresentano l’amante estivo perfetto: dai bagnini agli istruttori di surf, agli animatori per le donne, le straniere in vacanza per gli uomini.
Le donne preferiscono unire un pizzico di romanticismo, quindi i tradimenti da parte loro avvengono soprattutto durante un viaggio, mentre la maggior parte degli uomini fa conoscenze nei locali notturni. Ma ci sono anche i tradimenti estivi “cittadini”, tra colleghi rimasti al lavoro, vicini di casa etc.

Tradimenti estivi: le conseguenze

Generalmente quelle estive sono avventure isolate, alcuni vorrebbero continuare la relazione anche “fuori stagione” e proseguirla, sempre come relazione clandestina, anche dopo le vacanze. Ma ci sono casi in cui ci si innamora, si tratta per lo più di donne che sono convinte che la storia estiva possa diventare qualcosa di più serio,

Quelli estivi sono veri tradimenti?

Per la maggior parte delle persone è difficile perdonare una scappatella estiva. Ma c’è una fetta che pensa che si possa parlare di tradimento solo se la frequentazione prosegue anche dopo le vacanze. Per una piccola percentuale, infine, i tradimenti estivi sono evasioni quasi terapeutiche.

Tradimenti terapeutici: quando tradire fa bene alla coppia

In alcuni casi il tradimento può addirittura rivelarsi salutare in quanto mette in luce dinamiche che seppur note, non sono mai state analizzate correttamente e che possono essere affrontate per migliorare il rapporto di coppia. Si può perdonare e ripartire da un tradimento se si ha la forza di cambiare e migliorare il rapporto di coppia.

Tradimenti estivi: confessare o meno?

La maggior parte delle persone è orientato a tenere segreto il tradimento. In effetti non sempre ammettere una relazione è buona cosa, in quanto potrebbe ferire il partner e provocare ferite difficilmente rimarginabili. Non sempre il tradimento viene perdonato, non sempre si è pronti a superare un tradimento, se non siete pronti a pagare le conseguenze del vostro gesto, evitate di confessare.

Ti è piaciuto? allora Condividi:Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+
0Email this to someone
email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.