Com’è la Vita da Single di una Donna?

Donne single e voi cosa ne pensate: meglio sole o male accompagnate?

Stanca di essere single

Sei stufa di essere single e invidi tutte le amiche “accoppiate” che hanno un compagno fisso con cui condividere gioie e dolori della vita quotidiana?

Evidentemente è giunto il momento anche per te di abbandonare le relazioni usa e getta e di impegnarti in un rapporto serio che ti dia sicurezza e protezione. Se fino a questo momento sei stata abbastanza appagata dal tuo stile di vita, significa che sei riuscita a prendere il meglio dalla tua vita da donna libera e indipendente. Ma ciò non toglie che, all’improvviso, si senta l’esigenza di cambiare rotta.

Impossibile negare che spesso e volentieri un simile mutamento sia determinato dalla cosiddetta “ansia da orologio biologico”, la quale spinge alla ricerca di un partner fisso a fini riproduttivi. Più le donne vanno avanti con gli anni, infatti, maggiori sono i rischi che abbiano problemi di fertilità.

Se continuate a ripetere a voi stesse “non voglio essere single un solo giorno di più”, lasciatevi andare a questa nuova condizione e non siatene spaventate. Probabilmente state solo crescendo e avete bisogno di una relazione d’amore più matura.

Le single donne, fino a quando sono tali per scelta, riescono a gestire con serenità le proprie relazioni e il proprio stile di vita, ma quando sono costrette alla singletudine dalle circostanze, è probabile che possano soffrirne. Se questa situazione porta sofferenza allora non ti resta altro che scoprire come trovare l’anima gemella.

Accettare di essere single

Essere single, quando non si riesce a trovare l’uomo giusto, alla lunga può anche essere un’esperienza frustrante, ma, a ogni modo, al fine di evitare di farne una vera e propria malattia, è necessario percorrere la strada dell’accettazione.

A tal fine è bene andare alla scoperta di tutti gli aspetti positivi che derivano dallo stare soli. Innanzitutto è necessario rilevare che, coloro che non sono in coppia non hanno vincoli né limitazioni di sorta, avendo la possibilità di vivere la propria esistenza in piena autonomia, senza rendere conto a nessuno.

Si ha più tempo per se stessi e per la propria vita modana e, inoltre, è anche possibile vivere più avventure sentimentali contemporaneamente.

Vantaggi di essere single

Pensate che la singletudine possa alla lunga rendervi persone tristi e prive di stimoli? Vi sbagliate di grosso, perché se gestita nel migliore dei modi, la vita da single vi riserva tutta una serie di vantaggi preziosi.

Di seguito troverete un dettagliato elenco dei 10 motivi per essere single:

  1. è possibile condurre una vita modana senza vincoli: grazie alla vostra condizione di single potrete uscire con chi volete e quando volete, senza dover chiedere al partner la libera uscita per un aperitivo in compagnia dei propri amici;
  2. non si hanno orari determinati dalla convivenza: potrete magiare a qualsiasi ora e potrete svegliarvi, nel fine settimana, quando lo riterrete più opportuno senza l’obbligo di uscire in coppia o di partecipare a pranzi organizzati.
  3. si può vivere liberamente la propria sessualità: non essendo impegnate in relazioni monogame avrete la possibilità di avere più rapporti amorosi contemporaneamente, senza la necessità di mentire o di essere oggetto di sfuriate di gelosia.
  4. non si è obbligati a far visita ai parenti di lui: non avendo un partner fisso, automaticamente siete anche completamente esenti da obblighi nei confronti della famiglia del vostro ipotetico lui, come, ad esempio, visite di cortesia ai suoceri, ai cognati e ai parenti vari. Una vera e propria liberazione, non credete?
  5. non si hanno ricorrenze e anniversari da ricordare: senza una storia ufficiale non dovrete sforzarvi di ricordare compleanni, onomastici e anniversari vari. Si tratta di un vero  e proprio sollievo, in quanto la dimenticanza di una data importante può scatenare nella coppia anche  liti furibonde.
  6. non si devono affrontare le crisi di coppia che sopraggiungono col passare del tempo: dopo i primissimi momenti di una relazione, in cui tutto appare meraviglioso e stupefacente, sopraggiungono, inevitabilmente, i contrasti e le crisi. Questi ultimi, talora, sono così intensi da poter influenzare negativamente l’equilibrio psichico di entrambi i soggetti. I single, al contrario, standosene nella propria comfort zone, non corrono il rischio di essere turbati in alcun modo e da nessuno.
  7. non si è costretti a fare regali costosi: così come non è necessario ricordare ricorrenze e anniversari, allo stesso modo non si è costretti ad effettuare regali che possano essere apprezzati dal partner e che nel contempo vi costino un occhio della testa. Ciò significa che potrete risparmiare notevoli somme ed evitare di ascoltare lamentele fastidiose e fuori luogo.
  8. si ha la possibilità di costruirsi una personalità forte e autonoma: chi è in coppia spesso e volentieri tende ad appoggiarsi eccessivamente al proprio partner, finendo con l’essere incapace di affrontare le difficoltà della vita. Le donne single, al contrario, imparano a cavarsela in ogni circostanza, senza la necessità di delegare a terzi i propri problemi.
  9. si ha la possibilità di coltivare i propri interessi e le proprie passioni: vivere da soli significa avere più ore per se stessi. Quando non si è impegnati col lavoro, in altri termini, non si è costretti a passare del tempo col proprio partner, ma ci si può invece dedicare ai propri hobby preferiti e a coltivare le proprie passioni.
  10. ci si prende più cura di se stessi: è stato dimostrato da uno studio del 2013 condotto da Health Psychology che le donne single, rispetto a quelle accoppiate, sono più attente alla propria forma fisica e al benessere del proprio organismo.

Essere felici da single

Nel paragrafo precedente abbiamo elencato 10 buoni motivi per essere single, volendo dimostrare che la vita non condivisa con un partner fisso possa essere totalmente appagante e soddisfacente. Al centro del proprio mondo, infatti, la donna single ha la possibilità di mettere se stessa in luogo di un uomo, alimentando in maniera significativa la propria autostima.

D’altra parte anche la possibilità di coltivare le proprie amicizie consente, per certi versi, di avere una vita più piena e completa. Molte donne fidanzate o sposate, al contrario, tendono naturalmente ad abbandonare la propria rete amicale, finendo col rimanere davvero sole qualora la loro relazione dovesse naufragare.

Ciò che conta, se si vogliono evitare inutili sofferenze, è di non optare per la singletudine solo per la paura che una relazione amorosa possa risultare troppo impegnativa o che possa essere fonte di sofferenze. Bisogna sempre avere la capacità di mettersi in gioco, di seguire il proprio istinto ed, eventualmente, di rischiare. Solo così, infatti, sarà possibile raggiungere la felicità vera.

Anche buttarsi a capofitto nel lavoro, per dimenticare la propria solitudine, non è affatto un bene: in tal modo si rischia di alienarsi e di condurre una vita sterile e priva di emozioni.

Ti è piaciuto? allora Condividi:Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+
0Email this to someone
email

1 thought on “Com’è la Vita da Single di una Donna?”

  1. Mi sembrano tutti motivi molto futili…
    L’uomo è un animale sociale, sia esso maschio o femmina. Di conseguenza sta meglio accoppiato, o in famiglia.
    Certo stando da soli si hanno vantaggi, come anche svantaggi, idem stando in coppia o avendo una famiglia.
    Penso che il punto stia che è meglio stare da soli se non si trova il partner giusto, tutte queste altre considerazioni mi sembrano veramente sterili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.