Tecniche di seduzione – conquistare un uomo (PNL)

Come far innamorare un uomo?

 Ma è veramente possibile far innamorare una persona o è solo un mito…?

Per chi conosce le  tecniche della programmazione neuro linguistica un mito può diventare realtà.

In questo articolo vediamo delle particolari tecniche che permettono d’influenzare le emozioni di una persona e permettono di creare un legame di affetto. Molto spesso noi dimentichiamo semplici regole e trucchi e poi ci meravigliamo del fatto che un uomo si comporta in modo così passivo davanti a una donna bella e con grande personalità.

Nei secoli scorsi, le ragazze potevano soltanto gettare sguardi innamorati e sorrisi verso un uomo che ritenevano interessante. Oggi abbiamo un ritmo di vita completamente diverso: mentre tu stai solo guardando l’uomo che ti piace, una ragazza più decisa arriva e senza troppe difficoltà lo porta via.

Per questo abbiamo deciso di raccogliere per te alcune tecniche PNL Superefficienti  di seduzione che ti aiuteranno a fare un’ottima impressione sugli uomini, trovare facilmente le parole giuste per conoscerli, per farvi piacere a prima vista e infine farli innamorare di te.

Cerca di trascorrere molto tempo nella compagnia degli uomini ma contemporaneamente devi rimanere irraggiungibile per tutti loro. Più gli uomini ti vedono circondata da altri uomini più diventi attraente ai loro occhi. Così dice David Liberman esperto di psicologia del comportamento umano.

E ha ragione.
Gli esperimenti fatti confermano che l’affezionamento emotivo può essere creato con praticamente qualsiasi persona (ovviamente se sin dall’inizio la persona ci piace almeno un po).

Giochiamo a nascondino

Appena conosci un uomo che ti piace, cerca dei buoni motivi per passare più tempo con lui in modo che lui cominci ad abituarsi di te e della tua compagnia.
E adesso inizia ad agire, Appena hai capito che tu gli piaci e lui vorrebbe continuare la relazione devi iniziare a giocare con lui.

Non essere sempre disponibile per lui. Cerca un motivo valido per non poter venire all’appuntamento o spegni il cellulare, poi dire che hai troppi impegni al lavoro o parti via per affari. Puoi inventare qualsiasi cosa, lo scopo principale è fare in modo che lui senta la tua mancanza e abbia paura di perderti.

E’ la legge della scarsità: vogliamo molto più di quello che non possiamo raggiungere. Quindi più sarai disponibile meno valore avrà per lui la vostra relazione.
Solo la possibilità di perdere una cosa la rende molto più preziosa.
Sii vicina e lontana contemporaneamente e in questa maniera sarai preziosa per lui.

L’ancoraggio

Uno dei principali trucchi PNL è la tecnica di ancoraggio.
Per incantare un uomo in 60 secondi, dovresti immediatamente fare in modo che lui associ a te le emozioni positive e felici. Ogni persona ha una serie di “ancore”: visive, uditive e cinestetiche. Per esempio, appena vediamo un albero di Natale ci viene la sensazione della festa. Si tratta di un ancoraggio visivo. L’albero di Natale è associato ad emozioni gioiose, probabilmente familiari.

Una vecchia canzone di BRITNEY SPEARS può essere associata al primo amore. E quando la sentiamo può venire senso di nostalgia, e anche di l’amore. Lo scopo principale è di “ancorare” in tuo uomo qualcosa di piacevole, avvincente, emozionante. In maniera che tu, per lui, sia associata a qualcosa di buono.

girl-853120_1280

Ad esempio, chiedi a lui come gli piace a passare la vacanza.  Mentre lui parlerà di suoi ricordi della vacanza preferita e rivive di nuovo le emozioni piacevoli e sensazioni che aveva una volta, nel bel mezzo del suo racconto tocca ad esempio la sua spalla. Adesso la tua carezza lo assocerà con emozioni di una vacanza felice. E ogni volta che tu lo tocchi in questo modo lui ancora una volta sentirà le stesse emozioni che aveva quando era in vacanza.

Potresti anche utilizzare vecchie ancore. Per esempio, chiedi a lui con quale canzone ha ballato un lento con il suo primo amore. E poi balla con lui con la canzone stessa. Le sue emozioni e sentimenti che una volta lui provava per suo primo amore istantaneamente ritorneranno e molto probabilmente saranno indirizzati verso di te.

 Perché bisogna accettare i regali dagli uomini

Se tu fai qualcosa di piacevole a un altro questo ti porta un doppio piacere. Prima di tutto ti senti bene perché hai fatto un piacere a un’altra persona, ma si sviluppa anche una simpatia maggiore verso di lui.  Il nostro cervello, per giustificare gli sforzi  per fare questo dono, da un valore alla persona,  e molte volte la sopravvalutiamo.

Come risultato colui al quale noi facciamo il piacere ci piace ancora di più. Quando qualcuno invece fa un dono a noi ovviamente otteniamo piacere. Ma oltre al piacere noi sentiamo anche tante altre emozioni e non tutte sono positive (ad esempio ci sentiamo obbligate di ricambiare).

Stai capendo il senso di tutto questo? Quando ci piace un uomo noi vogliamo donare a lui cose piacevoli a livello istintivo. Però sarebbe molto meglio permettere a lui di farci dei regali.

Si tratta non solo di cose materiali ma anche dei sentimenti, sforzi e tempo. La regola é: chi investe di più in un rapporto, si affeziona maggiormente.

Rispecchiamento

Questo è un “processo di riflessione del comportamento fisico di un’altra persona“.  Quando ti troverai di fronte al uomo che ti interessa cerca di prendere la sua stessa posizione. Questo si chiama rispecchiamento. Se lui si siede mettendo una gamba su l’altra, fai nello stesso modo. Se  china la testa un po’ al lato, ripeti delicatamente il gesto.

Si può rispecchiare qualsiasi cosa: la postura, i gesti, le espressioni facciali. Nella maggior parte dei casi, il vostro interlocutore non noterà niente, ma sentirà una empatia verso di te. Nella vita spesso facciamo questo senza nemmeno accorgercene. Ad esempio, quando stai parlando con tua amica probabilmente stai copiando la sua posizione o inclinazione della testa.

Quando iniziamo a comunicare con persone di altri gruppi o di un altro livello culturale, involontariamente adottiamo il loro stile di comunicazione e il loro vocabolario. Così il rispecchiamento è un modo molto semplice ed efficace per creare simpatia e interesse in un uomo.

Fate in modo però che il rispecchiamento non diventi imitazione o parodia. E’ sufficiente ripetere i gesti e posizioni non immediatamente, ma con un ritardo di qualche secondo.

Il livello superiore di questo metodo sarebbe quello di imparare a rispecchiare il respiro dell’interlocutore. Che è quello di regolare la sua respirazione al ritmo e alla profondità di respiro dell’altra persona. Non è facile, ma porta risultati sorprendenti.

Non distogliere lo sguardo

Lo psicologo Zick Rubin dell’Università di Harvard ha provato a calcolare in maniera scientifica il possibile livello d’innamoramento in un’altra persona. Alla fine della sua ricerca ha concluso che  l’innamoramento può essere valutato tramite la quantità di tempo che l’innamorato dedica a guardare l’oggetto del suo desiderio.

Lui ha stabilito che gli innamorati si guardano l’uno l’altro nel il 75% del tempo della conversazione. A parte questo, gli innamorati non si distraggono dal processo di osservazione reciproca anche quando al discorso si aggiunge una terza persona.

Durante un discorso normale le persone guardano l’altro il 30 – 60% di tempo totale. Questo metodo di misura dell’innamoramento si chiama la gradazione di Rubin:  se valutate la percentuale orientativa di tempo che gli altri guardano  te durante la conversazione, riuscirai a valutare il grado d’interesse che la persona ha verso di te.
Alcuni psicologi utilizzano la gradazione di Rubin per capire quanto è armonica e reciproca la relazione di coppia.

girl-947754

Ma questo metodo aiuta anche quando volete far innamorare qualcuno. Durante una conversazione prova a guardare il 75% di tempo un uomo che ti piace. La mente dell’uomo reagirà istantaneamente a condizione che anche tu gli piaci. La questione sta nel fatto che la mente di una persona ha la proprietà di reagire allo sguardo attento di una persona di sesso opposto. Noi iniziamo a credere che siamo innamorati e il nostro cervello inizia a secerne il fermento chiamato Feniletilammina.

La Feniletilammina  è un alcaloide, una sorta di  fratello delle amfetamine e viene prodotto dal sistema nervoso, quando siamo molto presi da una persona. Proprio questo elemento fa battere più forte il nostro cuore, preoccuparsi e farci arrossire quando vediamo una persona che ci piace.
Ovviamente  se non piacete a quella persona, utilizzare la gradazione di Rubin non serve a niente, è inutile. La tecnica può essere usata nel caso in cui vuoi aumentare l’interesse già esistente verso di te.

Prova a verificare. I risultati ti sorprenderanno. Fai provare alla persona che ti piace l’emozione del fatto che sei innamorata di lui, guardalo, e vedrai che lui si accorgerà più velocemente di essere innamorato di te.

Apprendimento tramite ricompensa

E’ un metodo efficace di formazione del comportamento desiderato. La sua corretta applicazione porta al fatto che un uomo sarà felice di fare quello che ti interessa, perché sa che otterrà una ricompensa,  in qualche modo tu lo incoraggi per fare quello che piace a te.

Questo metodo – una versione moderna del noto metodo del “bastone e della carota” –  purtroppo è usato in modo completamente sbagliato dalla maggior parte delle persone. Molti “maestri” utilizzano solo il “bastone”, dimenticandosi completamente di quanto sia importante la motivazione, l’uso della “carota”, come  strumento principale d’influenza, più ragionevole e molto più efficace dell’uso del “bastone”.

Per gestire il comportamento dell’uomo non devi assolutamente diventare severa o capricciosa, basta solo imparare bene a dosare   ricompensa e incoraggiamento. È molto facile. All’inizio mostra un certo calore verso l’uomo, quando lui ti dà segni di attenzione, incoraggialo.

Dopodiché  la ricompensa dovrebbe diventare sempre più significativa. A seconda del suo comportamento, anche l’ incoraggiamento diventa variabile: evidente ricompensa (carota) oppure   indifferenza (bastone).

E’  stato notato che questo metodo è utilizzato in un gran numero di coppie felici per mantenere rapporto “tonico”.

 PNL nei rapporti – é un bene o un male?

Nonostante il fatto che la PNL sia considerata una tecnica manipolatrice, il tutto è finalizzato allo sviluppo delle qualità positive in sé attraverso la conoscenza della sua psiche e le sue modalità di funzionamento.

La corretta applicazione della PNL porta solo i benefici a voi e al vostro compagno. Per far funzionare il vostro rapporto con l’altro sesso, con l’aiuto di PNL  puoi concentrarti sui seguenti punti:

  • Scegli di avere un rapporto con l’uomo che abbia i valori e gli atteggiamenti più simile al tuoi.
  •  Cerca di capirlo meglio e nel processo di comunicazione immagina te stessa al suo posto, cosi potrai capirà cosa lui si aspetta da te, e cosa tu potresti offrire a lui.
  • Devi essere pronta non solo a prendere, ma a dare, non necessariamente in attesa del ritorno di qualcosa.

Se prendi in considerazione considerazione tutti questi punti vedrai che avrai un rapporto armonioso.

Tutto questo non deve assolutamente significare “agire solo nell’interesse del uomo a scapito del tuo”,  alla base di un rapporto felice ci deve essere l’arte del compromesso su entrambi i lati.

E ricorda che la maggior parte delle donne sono buone psicologhe.

Per sopravvivere in  tempi difficili, quando il mondo era governato solo da uomini, le donne, essendo ai margini della vita pubblica, si sono concentrate esclusivamente sul rapporto, anche perché a volte, nei periodi più bui, la loro vita dipendeva da questo. Loro inconsciamente usavano le tecniche di PNL quando ancora non esisteva questo concetto.

 

Ti è piaciuto? allora Condividi:Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+
0Email this to someone
email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.