Relazione con uomo sposato. E’ una buona idea?

L’amore, in senso assoluto, assicura agli individui che provano questo sentimento speciale, una sensazione di benessere e di appagamento senza pari: ci si sente più leggeri, più ben disposti verso il prossimo e pronti a prendere dalla vita il meglio che possa offrire.
Tuttavia esso può diventare fonte di infelicità e di tormento quando incappiamo in una relazione in cui il partner è già coinvolto in una storia importante.

Per quanto una donna possa essere forte, determinata e indipendente, innamorarsi di un uomo sposato o ancor peggio avere una relazione con un uomo sposato non è mai una passeggiata: l’equilibrio psichico dell’amante-single, infatti, è sempre a rischio e nel lungo periodo c’è il pericolo che si cumulino una serie di delusioni, di dolori e di sofferenze che sono in grado di annullare totalmente la propria autostima.

D’altra parte è anche opportuno, a tal proposito, fare una considerazione di natura sociologica: malgrado la donna amante dell’uomo sposato sia condannata a sofferenze e sacrifici, tuttavia i benpensanti l’hanno da sempre catalogata come “rovinafamiglie”, giudicandola con disprezzo e senza mai soffermarsi a pensare a tutto il dolore che questa donna inevitabilmente prova.

La Gelosia quando si è l’amante di un uomo sposato

Sapete qual è il paradosso più incredibile? A soffrire di gelosia non è la moglie ignara, ma l’amante costretta ad accontentarsi di pochi momenti rubati, sapendo che le lunghe serate di coppia il “proprio” uomo le trascorrerà con la moglie.
Quest’ultima, infatti, giocherà nella sua vita sempre un ruolo principale: resterà la regina della sua casa e spesso anche delle sue carte di credito, mentre tu sarai sempre costrette a ricoprire il ruolo della comparsa.

Prima di intraprendere una storia con un uomo sposato, pertanto, sarebbe bene che tu ti domandassi: “Sono davvero disposta a tollerare tutto questo?”.

Ho una relazione con un uomo sposato

Stare con un uomo sposato, lo sai benissimo, non è affatto semplice, ma se comunque non riesci proprio a farne a meno, allora è bene che tu segua alcune regole, al fine di tutelare te stessa e non uscire a pezzi da questa storia. A tal fine ti consigliamo di:

  1. darti un tempo massimo: cioè a dire che se la relazione con l’uomo sposato entro un certo termine non prende una svolta, ma è sempre fatta di incontri fugaci e di promesse puntualmente disattese, è bene che tu prenda il coraggio a quattro mani e tronchi la relazione. Ricordalo: comprensiva sì, ma succube mai!
  2. non vivere la relazione con l’uomo sposato come un rapporto “tradizionale”: in questo caso ti invitiamo a non alimentare le tue illusioni; vivi la storia sempre con estremo distacco e non riporre in essa alcun tipo di speranza. Abolisci i “ci sentiamo?” e i “ci vediamo?” e prova a vivertela giorno dopo giorno così come viene, senza aspettative di sorta.
  3. parla con gli amici più stretti: se in generale è opportuno mantenere segreta la vostra relazione clandestina, tuttavia è altrettanto importante che tu riesca ad aprirti con i tuoi amici più intimi, per avere un confronto prezioso che ti consenta di guardare con maggior lucidità al vostro vissuto.
  4. rimuovi ogni senso di colpa nei confronti della moglie tradita: convinciti che non sei tu la “sfasciafamiglia”, ma l’unico reale colpevole è l’uomo sposato fedifrago. Se un giorno la moglie dovesse scoprire il misfatto, d’altra parte, farebbe bene a non scagliarsi contro di te, ma  a prendersela esclusivamente con quel campione del marito. Anche tu sei una vittima, tienilo sempre presente!

Essere l’amante di un uomo sposato

Se per molte essere l’amante di un uomo sposato, oltre a essere un vero e proprio cliché, costituisce una condizione di profondo disagio e tormento interiore, per altre donne si tratta della situazione ideale. Si prendono il meglio dal proprio amante senza doverne “sopportare” la quotidianità, i difetti e le cattive abitudini che solo una lunga convivenza può fare emergere.

Vivere l’amore giorno per giorno senza mai pensare al futuro e a un progetto di vita insieme per alcune donne, estremamente libere e indipendenti, può essere una vera e propria fortuna. Contestualmente esse sono in grado di apprezzare il fatto che quella relazione arricchisca la propria anima di vita nuova, di eros, di energia e di vitalità. Insomma queste donne, senza aspettarsi nulla, riescono a prendersi il meglio e ad annullare le sofferenze.

Chi invece, al contrario, è alle continua  ricerca di rassicurazioni, in una storia di questo tipo non troverà altro che sofferenze e delusioni continue, essendo, tra l’altro, costantemente tormentata dal fatto che l’uomo asserisce in maniera convinta di essere innamorato di lei, ma, intanto, vive la propria vita con la moglie.

Avere una relazione con un uomo sposato, in altri termini, è una situazione che può essere vissuta in maniera profondamente diversa dalle donne-amanti, in base alle loro peculiarità caratteriali e alle loro aspirazioni di vita. Ciascuna amante, in altri termini, valuterà questo tipo di relazione in maniera completamente differente.

Relazione con un uomo sposato: un po’ di psicologia

La storia con un uomo sposato alla lunga può rivelarsi parecchio destabilizzante per l’amante single: la donna, infatti, finirà col nutrire un profondo sentimento di incertezza e di paura circa il proprio futuro.

L’uomo sposato ha una famiglia su cui potrà contare sempre, ma l’amante, nel frattempo, avrà fatto terra bruciata attorno a sé: non ha un marito, non ha figli e le persone la percepiscono come una “poco di buono”.

E adesso vive nella remota illusione che prima o poi l’uomo in nome del quale ha sacrificato i suoi migliori anni si decida a mollare la moglie e a cominciare con lei una nuova vita. Eppure se solo facesse il conto di tutte le volte che lui è stato in procinto di prendere la valigia e di abbandonare una volta e per tutte il tetto coniugale, si renderebbe conto che si è trattato ogni volta di una miserabile sceneggiata a cui lei, puntualmente, ha voluto credere.

Naturalmente per giustificare il fatto che, malgrado la decisione presa e la valigia pronta, non fosse più possibile per lui andar via di casa, la carrellata di scuse poco credibili è stata davvero da oscar. Ma l’amante, anche di fronte a una suocera morta, risorta e tornata a morire, ha continuato a chinare il capo, alimentando ulteriormente questa eterna illusione.

Come detto in precedenza essere l’amante di un uomo sposato non è da tutte; bisogna avere la capacità di non fare progetti insieme, di condividerlo con un’altra e di non aspettarsi mai nulla da lui. Tuttavia se si sa a priori di non essere capaci di riuscire in questa impresa, è opportuno non lanciarsi affatto in una relazione di questo tipo.

D’altra parte bisognerebbe anche fare un’altra valutazione: se l’uomo sposato (che è a tutti gli effetti un traditore) mente spudoratamente e con estrema disinvoltura alla moglie, perché mai dovrebbe essere sincero e onesto con la propria amante?

E te hai una relazione con un uomo sposato? Parlane nei commenti…

Ti è piaciuto? allora Condividi:Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+
0Email this to someone
email

3 thoughts on “Relazione con uomo sposato. E’ una buona idea?”

  1. Ho Sempre pensato di essere una persona giusta, dritta, razionale, rispettosa nei confronti delle famiglie ben costruite fino quando ho visto il mio vicino. Da quel punto è crollato tutto. Adesso mi chiedo: cosa voglio da lui? Quale sono le mie aspettative?
    Ho sentito come litigava con la sua moglie, non potete immaginare cosa succedeva dentro di me. Sento che sto perdendo la mia autostima.
    Che vita! Pago un grande prezzo per un amore così travolgente!

  2. Secondo me è un tantino “comodo” dire che l’errore è dell’uomo sposato e l’amante è una vittima.
    Così è facile lavarsi la coscienza.
    E se la moglie fossi io? Penserei davvero che l’amante sia “innocente”?
    Fare una cosa che non vorrei ricevere non è mai la scelta giusta 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.