Come dimenticare un ex?

 Parliamo di metodi che ti aiutano a risolvere questo problema. Psicologi e psicanalisti ritengono che sia necessario passare attraverso tre fasi, per poter lasciare il passato nel “passato”:

 

1) Accettazione

Questa fase,  prevede la piena consapevolezza e accettazione del fatto che vi siete lasciati e che non ritornerete più insieme.
C’è un metodo per ottenere il risultato desiderato.

Per prima cosa invita la tua migliore amica e condividi con lei tutto quello che provi. Racconta come ti fa stare male il fatto che la vostra storia sia finita e che tutti i  sogni e piani costruiti con lui sono crollati, non si avverano mai. Parla di quanto ti manca e quanto vorresti che lui ti stringa tra le braccia.

Se senti bisogno di piangere, fai pure, lascia che questo dolore esca. Quando parlerai di tutti tuoi sentimenti e rivivrai tutte le emozioni che si trovavano dentro di te per un lungo periodo di tempo, ti sentirai meglio e titoglierai buona parte del peso dal cuore.

Come bonus  farai una bella chiacchierata con la tua amica. Chi, se non la migliore amica riesce a capirti in questa situazione?

2) Liberiamo lo spazio nella casa e nel cuore

Subito dopo aver parlato con la tua amica,  raccogli  tutto ciò che ti fa ricordare il tuo ex, mettila in un sacco della spazzatura e buttala via. Assolutamente tutto: libri, CD, foto, animali imbalsamati, la sua tazza, ecc. Non dimenticare di cancellare la “vostra” canzone dalle raccolte mp3 e simili, e togliere lui dalla lista dei amici nei social network.

E mentre la tua amica è ancora vicino a te chiedile  di darti una mano per riorganizzare la tua camera da letto. Comprare  mobili nuovi potrebbe essere troppo costoso, però spostarli è una buona soluzione per cambiare qualcosa e togliere quella sensazione che tutto è come prima, e che anche lui non è andato via.

Acquista nuove tende, delle piante in vaso, o un nuovo quadro. Magari di colore giallo che da senso di gioia e soddisfazione della vita.

 dimenticare ex

3) Divisione

La fase finale non è meno difficile delle precedenti e  rappresenta il momento in cui  tu devi imparare a vivere nel presente, e non nel passato.

Infatti, di solito dopo aver passato con il successo le due fasi precedenti la tua mente ha già cominciato processo di auto-guarigione. A poco a poco ti accorgi che stai dimenticando il suo odore, e riesci a non pensarlo per periodi sempre più lunghi.

La vostra relazione ti sembra sempre più lontana. Cominci a comprendere tutto in modo più lucido e ti accorgi che alla fine tutto ciò che accaduto era per il tuo meglio.

In questa fase, sarebbe utile  rovare qualche nuovo hobby o un’attività per confermare il risultato di un duro lavoro. Potrebbe essere qualsiasi cosa, anche la raccolta di pezzi di vetro multicolore.

Il nuovo hobby dividerà la tua vita nelle fasi “prima” e “dopo”la rottura. E ti aiuterà a sentire che questa storia  appartiene davvero al passato, che non c’è più speranza di rivivere tutto.

Come dimenticare l’uomo che hai mollato te?

 

A volte è molto difficile dimenticare l’uomo anche se sei stata te a mollarlo. Ti cominciano a venire dubbi: “e se avessi sbagliato?”
Senti la pietà, soprattutto se i vostri amici comuni ti portano le notizie di quanto lui soffre. Per queste situazioni c’è un  buon trucco psicologico, che si rivela spesso efficace.

Rilassati e mentalmente torna nel periodo in cui eravate ancora insieme. Ricorda tutti i momenti in cui  lui ti faceva soffrire, ripercorri tutto quello che non ti piaceva nel suo comportamento. Prova a ripensare i  litigi, gli insulti, le lacrime.

 

Rivivi di nuovo quella sensazione di disperazione  e la consapevolezza che  non siete adatti uno per l’altro. E che l’unica via d’uscita è la separazione.

Fai cosi ogni volta che ti sovvengono pensieri su di lui.

Se invece è lui che ti ha lasciata?

Noi donne abbiamo una caratteristica psicologica comune,  diamo subito la colpa a noi stesse.

Ci mettiamo a pensare che non siamo abbastanza belle, intelligente, interessante, e così via …

In tali momenti la tua autostima subisce una forte botta. A causa di questo, appaiono o si aggravano delle fissazioni varie. Cosa fare in questa situazione? Ecco alcuni suggerimenti:

Prendi un foglio di carta e dividilo mentalmente o fisicamente con una linea in due parti.
In una colonna scrivi tutti i tuoi pregi, e dall’altra i difetti del tuo ex

L’elenco dovrebbe essere simile a questo:

 

dimenticare ex

 

Questa è una lista semplicissima che puoi prendere come esempio. Puoi modificare o aggiungere tutto quello che ritieni adatto alla tua situazione. Credimi, alla fine della lista ti sentirai molto più sicura di se.

E calerà anche la voglia di far tornare il tuo ex. Sarebbe un po’ più facile dimenticare l’ex, se vivesse in un’altra città, o meglio ancora, in un altra regione.

Ma come dimenticare l’ex fidanzato se lo vedi ogni giorno?

In questo caso è davvero difficile lasciare alle spalle la  relazione e smettere di sperare ad un ritorno di  fiamma. Ma ci sono diverse tecniche che possono aiutarti ad affrontare emozioni, sentimenti e ricordi:

 

 dimenticare ex
 1. Pensa al tuo aspetto fisico

Questo è uno dei migliori strument e non ha inconvenienti, anzi. Inizia (o riprendi) ad andare dall’estetista, in SPA , in palestra o a danza. Queste attività ti faranno sentire migliore, o dopo ogni seduta starai sempre meglio e  diventerai sempre più attraente. In questo modo sicuramente ti sentirai più sicura di te e l’incontro frequente con l’ex-fidanzato lascerà impronte sempre più deboli.

2. Chiodo schiaccia chiodo

Questo metodo è vecchio e collaudato. Cosa c’è di più facile che sostituire una emozione con un’altra?
Ma questo metodo ha i suoi svantaggi. La maggior parte delle persone hanno una dipendenza dalle emozioni, e gli psicologi invitano a non entrare in un nuovo rapporto se noi si è completamente chiuso il precedente.
Questo metodo non da garanzie al 100%. Puoi iniziare un nuovo rapporto, ma contemporaneamente continuare a pensare al tuo ex. Inoltre, potresti ferire un uomo innocente, facendolo affezionare, o addirittura innamorare, mentre tu ami ancora il tuo ex-ragazzo.

3. Pensa alla carriera

Se la creatività e lo sport non sono  adatte a te, e non stai pianificando una nuova storia, pensare alla carriera è un buon modo per tenerti occupata. Buttati tutta nel lavoro. Dedica la tua energia per raggiungere nuovi obiettivi e nuovi successi lavorativi. Oltre al fatto che spenderai tempo in maniera utile, puoi ottenere anche dei bonus sotto forma di aumenti di stipendio e di aumento di prestigio sociale.


Le risposte alle domande  frequenti su come dimenticare il proprio ex

Nel forum dedicati al tema della separazione, le ragazze spesso fanno le seguenti domande:

E’ possibile dimenticare completamente il passato e voltare pagina, cominciando una nuova vita? E’ difficile?

Non è sempre necessario ricominciare da zero. Le persone che incontriamo nella nostra vita, lasciano un’impronta e ci danno la cosa più preziosa: un’esperienza.  Una esperienza di vita ,  che ci forma come persona.

Cancellando la tua esperienza, stai cancellando una parte di te.

Chiediti: “Ho avuto momenti di felicità in questo rapporto?“, “Ho imparato qualcosa?“.  Credo proprio di si, quindi sii grata, all’Universo, a Dio o a chi vuoi. Hai completato una fase della tua vita e ora puoi passare al livello successivo, puoi andare avanti.

 dimenticare ex

Riuscirò a dimenticare il mio ex per sempre?

No, non riuscirai. E’ impossibile dimenticare una persona che era una parte importante della tua vita, ha generato tante emozioni positive e negative. Ma se lavori su te stessa per ristabilire l’ordine nei tuoi pensieri, imparerai a convivere con questi ricordi.

Poi capirai che alla fine tutto quello che è successo è stato per il tuo bene. E con l’arrivo nella tua vita di un nuovo amore sposterai i ricordi del tuo ex nella parte più remota della tua mente. E dopo un po’ sarai anche in grado di sorridere, ricordando il passato. E ti  renderai conto che tutto quello che ti è capitato era per andare verso il meglio.

Il nuovo rapporto non funziona poiché non riesco a dimenticare l’ex. Cosa fare?

Meglio non cominciare una nuova relazione prima di aver affrontato i problemi causati quella precedente.
Datti  del tempo, e metti in ordine tutti tuoi pensieri utlizzando i vari consigli che ti ho dato in precedenza. Abbi cura di te, migliora te stessa, aumenta la tua autostima. E vedrai che tutto resto arriverà: dimenticherai il tuo l’ex e  il nuovo amore non tarderà ad arrivare.
Il tuo prossimo compagno  (come ogni altra persona) è alla ricerca di qualcuno con una personalità interessante, completa e profonda.

Avere una relazione con un uomo non deve essere l’unico obiettivo della tua  vita, altrimenti diventi fissata e noiosa. Lavorando su te stessa, diventi ancora più attraente per il sesso opposto, e anche più sicura di se.

Per concludere riassumiamo le idee principali.

Per essere felice, devi prendere la decisione di esserlo. Lavora su te stessa,  questo è il percorso verso il successo, e questo vale per tutti gli aspetti della vita. Migliora il tuo corpo, il tuo aspetto, leggi  più i libri, sviluppa la tua creatività.
E dopo un po’ di tempo, ti renderai conto che la vita non è una cosa così difficile. Al contrario, è piena di colori vivaci. E te la puoi godere anche dopo la rottura con il tuo uomo.

Ti è piaciuto? allora Condividi:Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+
0Email this to someone
email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.